Starter Green Turf 4

Risultati della ricerca per

Disemi

Starter Green Turf 4

Una concimazione mirata con tutti gli elementi nutritivi necessari rende il manto erboso più resistente alle malattie e alle infestazioni da parte di erbe indesiderate. Starter Green Turf 4 dispone dei tre elementi fondamentali per la nutrizione. L’Azoto determina il vigore vegetativo, fondamentale per una lenta cessione. Il Fosforo rafforza l’apparato radicale del manto erboso mentre il potassio dona rubustezza e vigore al prato e lo protegge dalle malattie e dai funghi. Oltre a questi elementi nutritivi, Starter Green Turf 4 apporta magnesio, zolfo e microelementi.

Cos’è la lenta cessione? Importante per la nutrizione del manto erboso è la parte dell’azoto somministrata che ha la caratteristica di essere presente con una parte a cessione granulare quindi viene ceduta al tappeto nell’arco di 120 giorni e ciò permette una crescita costante dell’erba, la riduzione del numero degli interventi necessari, un maggior sviluppo radicale, una maggior disponibilità di azoto e maggior rispetto dell’ambiente.

Starter Green Turf 4 favorisce una crescita sempre costante del tappeto erboso, un maggior sviluppo radicale e assicura che non ci siano perdite a causa del dilavamento.

DOSI E MODALITA’ DI IMPIEGO:

Il prodotto va distribuito alla dose di 30gr per mq. Si eseguono tre concimazioni annuali, in primavera da marzo a maggio, in estate da giugno ad agosto, in autunno da settembre a ottobre.

COMPOSIZIONE:

Azoto totale 12%

Azoto nitrico 1,5%

Azoto ammoniacale 5,5%

Azoto dell’urea formaldeide 5%

Azoto dell’urea formaldeide solubile in acqua fredda 1,7%

Anidride fosforica solubile in citrato ammonico neutro 6%

Anidride fosforica solubile in acqua 5%

Ossido di calcio solubile in acqua 4%

Ossido di magnesio solubile in acqua 2%

Anidride Solforica solubile in acqua 30%

Boro solubile in acqua 0,02%

Zinco solubile in acqua 0,01%

 

Distartergreen

I Fantastici 4 Alleati del Prato

Siamo arrivati anche quest’anno al mese di Settembre e i tappeti erbosi stanno crescendo a pieno regime. La maggior parte dei prati supera con difficoltà il mese di Agosto a causa delle alte temperature e arriva all’autunno diradata in alcuni punti. Il miscuglio di semi per il prato Blue Top Overseeding è stato studiato proprio per le risemine nelle zone più danneggiate. La sua crescita è rapida e il colore si uniforma al prato già presente, creando un effetto di robustezza e compattezza anche alla vista dei giardinieri più esperti. Maggiori Info su Blue Top Overseeding?
http://www.startergreen.it/prodotto/blue-top-overseeding/

Vuoi scoprire i 4 alleati dei giardinieri che da anni scelgono Starter Green? Allora ricorda questi nomi: Turf Plus, Turf Perfect, Turf 4 e Triko K Prati.

La concimazione dei prati a Settembre va effettuata sia nel caso in cui il prato presenti delle problematiche sia nel caso in cui il prato è sano.
Una concimazione mirata con tutti gli elementi nutritivi necessari rende il manto erboso più resistente alle malattie e alle infestazioni da parte di erbe indesiderate. 

Quali sono le caratteristiche dei migliori alleati per un prato sano?

Il fertilizzante per tappeti erbosi Turf Plus contiene un’elevata presenza organica ed è composto da sfere nutrizionali di origine vegetale. Il composto di Turf Plus si caratterizza per l’aumento delle resistenze ad agenti patogeni e ai funghi del prato, per l’incremento flora microbica utile, per l’incremento dell’apparato radicale dell’erba (in quanto fitostimolante), per la riduzione di perdite e per lisciviazione degli elementi nutritivi.

Turf 4 dispone dei tre elementi fondamentali per la nutrizione: l’Azoto determina il vigore vegetativo, fondamentale per una lenta cessione, il Fosforo rafforza l’apparato radicale del manto erboso mentre il potassio dona rubustezza e vigore al prato e lo protegge dalle malattie e dai funghi. Oltre a questi elementi nutritivi, Starter Green Turf 4 apporta magnesio, zolfo e microelementi utili al terreno.

Il concime per il mantenimento veloce ed efficace di un prato che deve essere sempre perfetto e sano è Turf Perfect, il cui punto di forza sta nella presenza di un inibitore della nitrificazione che permette lenta cessione dell’azoto nel terreno. La lenta cessione consente di fertilizzare con meno frequenza il prato, assicurandogli allo stesso tempo una concimazione adeguata per prepararsi al periodo invernale e crescere folto durante l’autunno.
L’autunno è anche il periodo ideale per iniziare un trattamento di  preventivo contro le malattie funginee del prato che possono colpire tutto l’anno.
Oggi è possibile creare una vera e propria barriera naturale, utilizzando dei prodotti basati su microrganismi antagonisti che vanno somministrati nel prato con regolarità e costanza.
Un esempio di prodotti a base di questi potenti microrganismi sono i concentrati di trichoderma. Triko K Prati è un prodotto efficace sia prima della semina sia quando il prato è ormai cresciuto e compatto. Apprezzato dai giardinieri, soprattutto nel territorio Romagnolo, è stato anche prodotto sponsor su Telerimini in quanto utilizzato moltissimo dagli specialisti di tappeti erbosi per campi sportivi e stadi nella zona del riminese.

Disemi

Fertilizzante Prato Turf Perfect

Turf Perfect è un fertilizzante a basso tenore di cloro, sicuro per l’ambiente perchè non inquina e non dannoso per chi lo utilizza.

Turf Perfect contiene NPK (Mg-S) 14-7-17 (2-22) con Boro e Zinco inibitore della nitrificazione.

L’equilibrato apporto di NPK 14-7-17 e l’elevato titolo di potassio conferiscono maggiore robustezza al prato e gli permettono di resistere meglio agli attacchi degli agenti patogeni, agli indebolimenti e alle malattie funginee dovute alla presenza di umidità nel terreno.

Il punto di forza di Turf Perfect sta nella presenza di un inibitore della nitrificazione che permette lenta cessione dell’azoto nel terreno, permettendo così al terreno di ricevere una fertilizzazione costante senza bisogno che il tappeto erboso riceva ulteriori manutenzioni.

Per ordini superiori ai 25kg mettiti in contatto con Starter Green cliccando qui

COMPOSIZIONE:

Azoto totale 14% (di cui 6% nitrico e 8% ammoniacale)

Anidride fosforica solubile in citrato ammonico e acqua 7%

Ossido di potassio solubile in acqua 17%

Ossido di Magnesio totale 2%

Anidride solforica totale 22%

Boro totale 0,02%

Zinco totale 0,01%

 

 

 

Disemi

Fertilizzante Prati Turf Plus

fertilizzante per pratoIl fertilizzante per tappeti erbosi Turf Plus contiene un’elevata presenza organica ed composto da sfere nutrizionali di origine vegetale. Il composto di Turf Plus si caratterizza per  la presenza di glutammina (un aminoacido fondamentale per lo sviluppo della pianta), per l’aumento delle resistenze ad agenti patogeni e ai funghi del prato, per l’ncremento flora microbica utile, per l’incremento dell’apparato radicale dell’erba ( in quanto fitostimolante), per la riduzione perdite e per lisciviazione degli elementi nutritivi.

Inoltre questo fertilizzante permette lo sblocco degli elementi nutritivi fondamentali per la salute del prato che si trovano immobilizzati nel suolo e svolge un’attivita’ di volano contro la ritenzione delle acque nel terreno, per evitare che si sviluppino al suo interno agenti patogeni, funghi e muffe pericolosi per la salute del giardino.

Per ordini superiori ai 25kg mettiti in contatto con Starter Green cliccando qui

COMPOSIZIONE:

Azoto totale 10% (organico 5%,ammoniacale 5%)

Ossido di potassio 5%

Anidride solforica 5%

Sostanza organica 45%

Carbonio umico e fulvico 9,7%

Umidità inf 5%

 

Dosi di impiego : tappeti erbosi 20-40 gr x mq

Disemi

Turf Line: Blue Top Landscape

tappeto erboso per campo da calcio o da rugby o piscine e ristorantiTurf Line è una linea di miscugli studiata da Starter Green ed è frutto di anni di ricerca e di esperienza nel settore green. Tra i migliori miscugli per i prati che possono essere seminati durante questa primavera Starter Green consiglia di provare Blue Top Landscape per ottenere risultati soddisfacenti nei prati più grandi e soggetti a calpestio più intenso.

L’utilizzo delle sementi Blue Top Landscape è consigliato infatti per i campi da calcio, per i campi da rugby, per i prati delle piscine e delle Spa, e per i parchi giochi dei bambini. Questa tipologia di prato ha un colore scuro che lo caratterizza 365 giorni l’anno, inoltre resiste al calore ed è perfetto per essere piantato nelle zone in pieno sole. La composizione varietale di questo miscuglio per tappeti erbosi è festuca arundinacea al 40%; festuca rubra al 30%; loietto perenne al 20%; poa pratensi al 10%.

Utilizzare Blue Top Landscape è la scelta migliore quando ci si trova davanti ad un terreno privo di sostanze nutritive, fortemente esposto ai raggi del sole e ad un ambiente difficile dove possono nascere tante malattie del terreno. Blue Top Landscape, essendo composto da festuca arundinacea, è adatto per essere seminato in luoghi soggetti ad intenso calpestio non soltanto di persone ma anche di mezzi pesanti, come automobili o macchinari agricoli. Grazie a Blue Top Landscape si possono dimenticare i frequentissimi interventi di manutenzione e allo stesso tempo ci si assicura un prato compatto e resistente a tutti gli agenti esterni, senza necessità di importanti impianti di irrigazione.

Disemi

Concime a Lenta Cessione per Tappeti Erbosi

concime per prati sempre verdeTurf 4 è un concime a lenta cessione per il prato che contrasta le malattie funginee e le infestazioni delle erbacce, migliorando notevolmente l’aspetto dei prati già dopo la prima settimana dall’applicazione. Questo fertilizzante ha una durata di oltre quattro mesi, nei quali non necessita di altri interventi di manutenzione e  fertilizzazione.

Questo concime per il prato contiene al suo interno tre elementi fondamentali alla nutrizione del prato: l’Azoto determina il vigore vegetativo, fondamentale per una lenta cessione del concime, il Fosforo rafforza l’apparato radicale del manto erboso mentre il Potassio dona robustezza e vigore al prato e lo protegge dalle malattie e dai funghi.

 

DOSI E MODALITA’ DI IMPIEGO:

Il prodotto va distribuito alla dose di 30gr per mq. Si eseguono tre concimazioni annuali, in primavera da Marzo a Maggio, in estate da Giugno ad Agosto, in autunno da Settembre a Ottobre.

COMPOSIZIONE:

Azoto totale 12%

Azoto nitrico 1,5%

Azoto ammoniacale 5,5%

Azoto dell’urea formaldeide 5%

Azoto dell’urea formaldeide solubile in acqua fredda 1,7%

Anidride fosforica solubile in citrato ammonico neutro 6%

Anidride fosforica solubile in acqua 5%

Ossido di calcio solubile in acqua 4%

Ossido di magnesio solubile in acqua 2%

Anidride Solforica solubile in acqua 30%

Boro solubile in acqua 0,02%

Zinco solubile in acqua 0,01%

SCONTI PER TUTTI GLI ORDINI SUPERIORI AI 100 KG! PER RICEVERE LE OFFERTE DEDICATE TELEFONARE AL 348 5836625 PRIMA DI EVADERE L’ORDINE

Distartergreen

La combo perfetta per i campi sportivi porta Starter Green in TV!

La ripresa dei campionati di calcio inizia a Gennaio e i calciatori ritornano in campo. Il terreno di gioco degli stadi è ancora congelato e il prato soffre il freddo dell’inverno, influenzando negativamente la giocabilità; il tappeto erboso per campi sportivi necessita dunque di grande attenzione in questo periodo. Il tecnico giardiniere che si occupa della manutenzione dei campi sportivi conosce il ruolo fondamentale che giocano la rigenerazione e la concimazione in una fase tanto delicata come l’inverno.

Quando la temperatura inizia a superare i 12-15° la migliore fertilizzazione del campo sportivo avviene per via fogliare tramite l’utilizzo delle Micorrize, che Starter Green propone nel formulato Triko K, le quali hanno il compito di fortificare l’apparato radicale e di mantenere verdeggiante e vigoroso l’aspetto del prato. Un altro vantaggio dato dall’uso delle Micorrize è la prevenzione delle malattie funginee del tappeto erboso. Per ottenere un risultato positivo completo le Micorrize vanno utilizzate in combinazione con un concime a lenta cessione che assicuri il giusto apporto di nutrienti al prato come Turf 4.

La nostra azienda si è distinta negli anni tra i giardinieri che si occupano della manutenzione degli impianti sportivi grazie ad un mix di prodotti per il tappeto erboso. Triko K e Turf Plus lavorano in eccellente sinergia con i miscugli della linea Blue Top:

Blue Top Landscape

Blue Top Overseeding

Blue Top Overseeding è uno dei miscuglio di sementi per il prato più ricercati dai giardinieri che si occupano dei campi sportivi in Romagna. E’ composto da Loietto Perenne all’80% e al 20% di Poa Pratensis ed è il miscuglio ideale per essere utilizzato da metà Gennaio in poi per la rigenerazione dei campi sportivi perchè permette al prato di essere più elastico. Un tappeto erboso composto da una combo di prodotti Starter Green viene apprezzato per la sua resistenza al calpestio e la velocità con cui si insedia omogeneamente nel tappeto erboso.

Grazie alla nostra presenza nel mondo del calcio Riminese e alla nostra conoscenza in materia calcistica, siamo stati chiamati a partecipare alla trasmissione Calcio di Rigore su Telerimini (Canale 86) e vi prendiamo parte già da diversi mesi. Alessandro Paganini, titolare della Starter Green, parteciperà anche alla trasmissione che andrà in onda Lunedì 13 Gennaio alle 19.55.

Potete vedere la trasmissione anche sul web su www.telerimini.it (sezione Streaming).

Disemi

La rigenerazione del campo sportivo

1 – MONITORING
Per monitoring intendiamo il controllo delle condizioni del campo sportivo
valutando le operazioni da eseguire.
2 – DISERBO POST EMERGENZA
Per quanto riguarda il diserbo, abbiamo due tipologie di interventi:
-infestanti graminacee
-infestanti a foglia larga
Nel primo caso bisogna intervenire con un graminicida selettivo a base di
fenoxaprop-p-ethyl. Nel caso di presenza di foglia larga il diserbo va effettuato
con prodotti a base di mecoprop, dicamba, clopiralid.
3 – TAGLIO BASSO
Per poter effettuare le successive operrazioni meccaniche intervenire con un taglio
ad un altezza di 1,5-2 cm.
4 – SABBIATURA
Per migliorare la struttura del suolo e la giocabilita’ del campo e’ opportuno
distribuire 30-35 mc di sabbia specifica per tappeti erbosi.
5 – CONCIMAZIONE TOP SOIL
Per top soil intendiamo lo strato superficiale del terreno in cui si riscontra buona parte
delle radici del prato, e quindi per favorire la radicazione in profondità si consiglia di
intervenire con STARTER GREEN TURF 4 da 1 kg o 5 kg.
6 – BUCATURA
Per evitare la compattazione e ripristinare il drenaggio, procedere con la bucatura con
il passaggio incrociato con vertidrain.
7 – TRASEMINA INCROCIATA
Per favorire la rigenerazione del campo sportivo si consiglia di utilizzare il miscuglio
BLUE TOP OVERSEEDING, alla dose di 20 gr x mq.
8 – CONCIMAZIONE STARTER
Distribuire ad un dosaggio di 25 gr x mq di un prodotto come STARTER GREEN TURF NP
che permette al tappeto erboso di aumentare la velocità germinativa.
9 – TRATTAMENTO FUNGICIDA E RADICANTE
Il trattamento preventivo per le malattie fungine consisite nel distribuire un prodotto
a base di fosfito di potassio, quale STARTER PHYTOGREEN, che ha la caratteristica di
irrobustire i tessuti vegetali che si autodifendono “naturalmente” dalle avversità.
Un’ altro prodotto di nuova concezione è STARTER TRIKO K, inoculo di micorrize che creano
le condizioni ideali sfavorevoli al propagarsi delle malattie fungine.

www.startergreen.it
info@startergreen,it

Disemi

La rigenerazione del campo sportivo

1 – MONITORING
Per monitoring intendiamo il controllo delle condizioni del campo sportivo
valutando le operazioni da eseguire.
2 – DISERBO POST EMERGENZA
Per quanto riguarda il diserbo, abbiamo due tipologie di interventi:
-infestanti graminacee
-infestanti a foglia larga
Nel primo caso bisogna intervenire con un graminicida selettivo a base di
fenoxaprop-p-ethyl. Nel caso di presenza di foglia larga il diserbo va effettuato
con prodotti a base di mecoprop, dicamba, clopiralid.
3 – TAGLIO BASSO
Per poter effettuare le successive operrazioni meccaniche intervenire con un taglio
ad un altezza di 1,5-2 cm.
4 – SABBIATURA
Per migliorare la struttura del suolo e la giocabilita’ del campo e’ opportuno
distribuire 30-35 mc di sabbia specifica per tappeti erbosi.
5 – CONCIMAZIONE TOP SOIL
Per top soil intendiamo lo strato superficiale del terreno in cui si riscontra buona parte
delle radici del prato, e quindi per favorire la radicazione in profondità si consiglia di
intervenire con STARTER GREEN TURF 4 da 1 kg o 5 kg.
6 – BUCATURA
Per evitare la compattazione e ripristinare il drenaggio, procedere con la bucatura con
il passaggio incrociato con vertidrain.
7 – TRASEMINA INCROCIATA
Per favorire la rigenerazione del campo sportivo si consiglia di utilizzare il miscuglio
BLUE TOP OVERSEEDING, alla dose di 20 gr x mq.
8 – CONCIMAZIONE STARTER
Distribuire ad un dosaggio di 25 gr x mq di un prodotto come STARTER GREEN TURF NP
che permette al tappeto erboso di aumentare la velocità germinativa.
9 – TRATTAMENTO FUNGICIDA E RADICANTE
Il trattamento preventivo per le malattie fungine consisite nel distribuire un prodotto
a base di fosfito di potassio, quale STARTER PHYTOGREEN, che ha la caratteristica di
irrobustire i tessuti vegetali che si autodifendono “naturalmente” dalle avversità.
Un’ altro prodotto di nuova concezione è STARTER TRIKO K, inoculo di micorrize che creano
le condizioni ideali sfavorevoli al propagarsi delle malattie fungine.

www.semipratoefertilizzanti.com
startergreenae2000@alice.it

Disemi

Consigli Pratici per un Prato Perfetto

semi prato in offertaSettembre è iniziato e porta con sé la voglia di seminare un nuovo prato. Dopo aver preparato il terreno, aver eliminato le radici delle piante infestanti e aver scelto il miscuglio da seminare, è possibile mettersi finalmente al lavoro. Sia utilizzando una seminatrice manuale sia spargendo il seme a spaglio, non ci sarà necessario molto tempo per seminare il proprio giardino. 

La scelta del miscuglio è fondamentale, bisogna accertarsi sempre che i semi scelti siano adatti all’esposizione e al tipo di stress a cui sarà sottoposto il prato. Un tappeto erboso esposto al sole per lungo tempo deve essere resistente alla siccità e allo stesso modo un prato soggetto al calpestio dev’essere rustico e resistente quanto basta per non soffocare sotto i passi o sotto le ruote dei mezzi, come purtroppo spesso accade ai prati piantati nelle aree di parcheggio. 

Per crescere e respirare le radici dell’erba hanno bisogno d’aria. Spesso, il terreno del prato non è abbastanza sabbioso perché le radici abbiano l’aria necessaria e questo rende la crescita difficoltosa. Utilizzando un semplice forcone è possibile praticare dei fori nel prato e riempirli con sabbia grezza. In questo modo si consente all’acqua della superficie di fluire in profondità, fornendo inoltre ossigeno alle radici.

Chiedici consiglio gratuitamente e ricevi uno sconto del 20% sul tuo ordine!

Contattaci al 348 58 366 25 

Dopo aver seminato il prato, accertati che nessuno lo calpesti per le prime due settimane, in modo che i semi non si spostino e i fili d’erba abbiano il tempo di emergere. Dopo le prime due settimane puoi effettuare una concimazione con un concime specifico per i prati come Turf 4 che, grazie alla lenta cessione, va utilizzato una volta ogni 4-6 mesi per prevenire tutte le malattie funginee dei tappeti erbosi.