Alberi da Frutto: scelta e manutenzione

Disemi

Alberi da Frutto: scelta e manutenzione

alberi-da-fruttoQuando si desidera mettere a dimora una pianta da frutto è molto importante che essa venga scelta in base a determinate caratteristiche. Innanzitutto prima di mettere a dimora ogni albero da frutto è importante tenere presente il clima, l’esposizione al sole o all’ombra, per evitare che la pianta geli o si secchi.

Un altro elemento molto importante da considerare è la dimensione del giardino che si ha a disposizione per evitare che le radici o i rami provochino danni all’ambiente circostante. Anche la quantità di frutta che verrà prodotta da ogni singolo albero è un dato importante da prendere in esame, sia come fattore estetico sia come fattore funzionale.

Da albero da frutto ad albero da frutto cambia il tempo necessario da mettere a disposizione per la manutenzione della pianta. Alcuni alberi, come l’albicocco, richiedono pochissima manutenzione, mentre altri, come la vite e il melo, ne richiedono moltissima. Alcune piante da frutto hanno il fusto e i rami sottili e raramente hanno bisogno di essere potati, mentre altre, basse e con la chioma espansa, necessitano certamente di più manutenzione. Bisogna ricordare inoltre che, durante le fasi di vita di una pianta, è durante la gioventù che essa produce più frutti ed è proprio in questo periodo che necessità di più interventi. Al contrario le piante adulte richiedono meno interventi perchè ormai si sono stabilizzate e i loro frutti saranno più dolci e succosi ma la produzione sarà più piccola.

Quando si acquista un albero da frutto è sempre meglio rivolgersi ad un centro di giardinaggio specializzato, se si vuole essere sicuri di acquistare una pianta sana ed essere seguiti da personale competente. Ad ogni pianta deve essere attaccato un cartellino che riporti le caratteristiche della pianta, come la varietà di appartenenza, la provenienza e un’immagine del frutto. Le piante da frutto possono essere vendute in contenitore, a radice nuda o in zolla. Se la pianta acquistata è in vaso bisogna controllare che le radici sottostanti non siano aggrovigliate su fondo o fuoriescano, altrimenti la pianta presenterà numerosi problemi ad attecchire. Scegliendo una pianta a radice nuda invece si hanno soltanto 48 ore di tempo per piantarla prima che si indebolisca. Le radici devono essere umide, prive di muffa e chiuse in un apposito sacco. La pianta a radice nuda ha un vantaggio: attecchisce più facilmente e si adatta meglio al terreno e al cambiamento di ambiente. Il periodo migliore per mettere a dimora un albero da frutto va da Ottobre ad Aprile, quando le temperature sono più fresche e il clima è più ventilato.

Info sull'autore

semi