Come piantare un prato adatto al tuo giardino?

Disemi

Come piantare un prato adatto al tuo giardino?

sole-ombra-semi-pratoEsistono due varietà di prato che vengono consigliate a coloro che hanno il prato del proprio giardino molto esposto al sole, molto esposto all’ombra o esposto ad entrambe le situazioni. Le sementi contenute in questi miscugli, Terreni Soleggiati e Terreni Ombreggiati, infatti sono in grado di resistere agli sbalzi di temperatura, evitando così la formazione di funghi e malattie patogene che possono danneggiare il tappeto erboso.

Per la semina di entrambi i miscugli la superficie destinata alla semina va ripulita da erbe infestanti, sassi e detriti. Il terreno va poi lavorato finemente, eliminando le eventuali zolle. Si consiglia inoltre di livellare il terreno dandogli una leggera pendenza verso l’esterno per evitare la formazione di ristagni d’acqua.

Si consiglia di eseguire la semina in primavera, mescolando i semi all’interno della confezione prima di iniziare a spargerli a spaglio sul terreno. Proseguire l’operazione effettuando una buona rollatura e successivamente innaffiare a pioggia, sempre evitando i ristagni di acqua. Effettuare il primo taglio a terreno asciutto, aspettando che il tappeto erboso abbia raggiunto almeno i 10 cm di altezza. Per evitare di arrecare danni alle radici bisogna eseguire questa operazione molto delicatamente e non tagliare più di 5 cm di prato.

Per far sì che il colore verde acceso si mantenga nel tempo e che il prato resti sempre omogeneo e compatto si consiglia di tagliare regolarmente il prato, senza però raderlo troppo basso. La lama del tosaerba deve essere sempre affilata per evitare sfilacciamenti. Inoltre per una buona manutenzione del tappeto erboso è sempre consigliabile effettuare concimazioni con fertilizzanti Fertilizer Line di Starter Green ed eliminare le erbe infestanti.

Info sull'autore

semi