La Cura del Prato nel Centro e Sud Italia

Disemi

La Cura del Prato nel Centro e Sud Italia

centrosud italiaNella zona del Centro Sud Italia è bene cominciare la fertilizzazione a seconda dell’andamento climatico di fine Febbraio, il quale rilascia differenti quantità di azoto che è bene tenere sotto controllo.

Per il taglio è consigliabile aumentare leggermente l’altezza per ridurre gli stress delle basse temperature e delle gelate precoci, sempre intorno alla fine del mese di Novembre.

Come metodo di difesa fitosanitaria probabilmente sarà necessario contrastare problematiche legate a Microdochium Nivalis e Corticium spp. In questo periodo, vista l’alta umidità e la presenza di acque stagnanti, potrebbe essere utile anche fare un controllo o occuparsi di un intervento antimuschio.

Spesso le sostanze che vengono apportate diventano attive solo nel momento in cui vengono interamente assorbite dal terreno. Se i relativi cambiamenti non avvengono in pochi giorni, il prodotto utilizzato si dimostrerà inefficace. Spesso si mette in discussione la compatibilità della manutenzione dei tappeti erbosi con il rispetto dell’ambiente.

Una buona professionalità e un’adeguata preparazione tecnica consentono ai manutentori di coniugare l’esigenza di qualità del manto erboso con l’esigenza fondamentale di rispettare sempre l’ambiente. Accettare la presenza di alcune piante infestanti senza pretendere un intervento su larga scala che riguardi tutto il giardino può aiutare molto a salvaguardare la salute del giardino. Nel caso specifico della fertlizzazione, i rischi maggiori si incorrono quando c’è un’alta presenza di azoto in forma nitrica, che si dissolve facilmente per dilavamento e gassificazione.

Info sull'autore

semi