Perchè Bisogna Concimare il Prato?

Disemi

Perchè Bisogna Concimare il Prato?

cosa utilizzare per concimare prato, prodotti concimeLa differenza principale tra un giardiniere fai da te e un esperto di giardini spesso sta nel saper dare al prato ciò di cui ha bisogno, prima ancora che sopravvengano i sintomi di malattie dovute alla mancanza di minerali ed elementi nutritivi.

Un aspetto fondamentale della cura del prato è la concimazione, un’operazione fondamentale per la buona riuscita del nostro giardino. Infatti, mediante la concimazione, è possibile apportare al terreno le sostanze che il prato gli sottrae durante la sua crescita.

I prinicipali elementi nutritivi di cui il terreno necessita sono l’Azoto (N), il Fosforo (P) e il Potassio (K), oltre al Boro, allo Zinco, alla Mananese, ecc. Tutti questi elementi si trovano in dosi e soluzioni diverse in tutti i principali Fertilizzanti per il terreno.

Azoto: è un elemento fondamentale per la crescita del prato ma non bisogna abusare nelle dosi per evitare di arrecare danno alle piante, rallentarne la crescita o renderle più deoli alle avversità. Per questo si consigia sempre di seguire le istruzioni riportare sul retro della confezione, per essere certi di non sbagliare le dosi.

Fosforo: contribuisce a formare l’apparato radicale della pianta, è un elemento che si fissa bene al terreno e non viene dilavato.

Potassio: conferisce al prato una buona resistenza alle malattie e lo rende più robusto al calpestio. Anche questo elemento risulta poco dilavabile e, come sempre, si consiglia di fare attenzione nel dosaggio indicato sulle confezioni.

Info sull'autore

semi